Wilhelm Schmid: “Non siate sempre felici, procuratevi una vita bella”

  • Wilhelm Schmid

“Attenzione a volerci dire sempre felici”. Questo è il consiglio del filosofo tedesco Wilhelm Schmid, autore di molti libri tra cui La vita Bella (2007 Apogeo) e ospite all’edizione 2016 del Tempo delle Donne.

Se fossimo sempre felici, appagati, pienamente soddisfatti, probabilmente ci fermeremmo dove siamo, statici e impigriti sul divano, per nulla meravigliati da ciò che abbiamo intorno o che ci capita. . «La filosofia – dice Wilhelm Schmid – da sempre ci ricorda che l’esistenza è abitata anche da dolori, fatiche, fallimenti e che il segreto della vita perché sia felice, o almeno serena, è che sia piena: serve che l’individuo prenda in mano la propria esistenza e realizzi la propria vita, serva che l’essere umano sia attivo nella direzione del suo progetto esistenziale che dà il senso di ciò che si sperimenta».

«Chi si adopera per l’arte della vita è l’individuo che non si lascia guidare dalla propria arroganza individualistica, ma che cerca di prendere in mano la propria vita, di fondare un rapporto riflessivo con se stesso, di stabilire forti relazioni con gli altri e di contribuire al modello della società in cui vive». Una vita pienamente realizzata è quella che è ricolma di tutto ciò che può essere alla sua portata, piena anche dei suoi contrasti e delle sue contraddizioni, dei suoi chiaroscuri che ne fanno irrimediabilmente parte.

Continua