Massimo Recalcati. La felicità è amare quello che si ha

  • Massimo-Recalcati-la-PhiloIntervista

Avete presente i tarocchi? Viene da lì lo spunto per la mia Philointervista, il gioco della felicità che ho ideato nel 2017 e che ha debuttato al Tempo delle donne con tante interviste andate in onda su Radio27. L’obiettivo è quello di far emergere l’idea di felicità degli intervistati. Uno di loro è stato Massimo Recalcati.

Docente universitario e psicanalista, autore dei molti libri, l’ultimo dal titolo “Oltre la logica del Sacrificio” (Cortina 2017) Massimo Recalcati è stato bocciato in seconda elementare, è cresciuto senza libri in casa e fa un vero e proprio elogio ai maestri incontrati nella vita che lo hanno salvato da una brutta deriva che rischiava di prendere fin da bambino, dice lui raccontandosi. Alcuni incontri che ci capitano sono decisivi perché segnano la nostra esistenza: i nostri maestri e gli amori che viviamo danno forma alla nostra vita e l’incontro vero e importante per noi è sempre un incontro d’amore, perché ci fa esplorare nuovi mondi, ci insegna nuove e differenti lingue, ci apre a noi stessi e all’altro. Non illudiamoci di fare tutto da soli e di vivere chiusi all’altro. Quali sono i soldi meglio spesi, secondo lui? Continuate a leggere la PhiloInterista.